BANKITALIA: BRUNETTA, DA PD POSIZIONE IPOCRITA E IGNOBILE CONTRO NOSTRA ISTITUZIONE

“Noi siamo all`opposizione e non compete né a noi né al Parlamento dare indicazione per la conferma o meno del governatore Visco. Quello è un onere che è in capo al governo. Noi abbiamo ferocemente contestato il metodo con il quale il Pd ha manifestato una posizione ipocrita e ignobile nei confronti di una nostra istituzione. Una delle pagine più buie per il nostro Parlamento”.

Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un’intervista al “Quotidiano Nazionale”.

Sullo sfondo, si stagliano anche conflitti di natura non strettamente politica, anche economici? “Gratta gratta, negli scontri di potere, e trovi sempre la cattiva finanza. Anche questa volta le cose sembrano andare in questa opaca e pericolosa direzione”.

Intervenire su una pedina fondamentale della politica economica ha un senso anche in vista della strategia nei rapporti con l`Europa? “Renzi sta distruggendo la credibilità dell`istituzione più importante nel Paese. Forse non se ne rende conto, impegnato com`è a giocare con i trenini. Noi siamo diversi dalla sinistra e da questo modo di relazionarsi con i problemi, e gli italiani, ne siamo certi, l`hanno capito. Ancora pochi mesi e torneremo al governo”.

I Commenti sono chiusi